lunedì, Maggio 27, 2024
Articoli italiani

Processi automatici e privacy nella PA

Sappiamo che il GDPR vieta che decisioni giuridicamente rilevanti possano essere prese in modo totalmente automatico; tuttavia la PA ha costantemente a che fare con decisioni importanti e sia per maggiore imparzioalità (si spera) sia per efficienza i sistemi automatici che valutano le prove di un concorso, i parametri di un appalto, le infrazioni al codice della strada sono numerosi e non sempre l’intervento umano è reale e/o attento. Inoltre lo stesso algoritmo può non essere esatto o trasperente, andando ad infittire la nebbia che troppo spesso aleggia sulle scelte degli Enti pubblici, che dovrebbero invece operare in piena trasparenza.

Privacy e decisioni automatizzate nella PA

Print
Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *