martedì, Aprile 23, 2024
Articoli italiani

Un freno all’uso giudiziale dei tabulati telefonici

Certo le intercettazioni e l’esame dei tabulati telefonici forniscono indizi e prove utili per le attività di indagine. Finora l’intercettazione, considerata più invasiva, era autorizzata per un numero definito di reati, mentre l’accesso ai tabulati era considerato più libero, non entrando nel merito della conversazione. Tuttavia il fatto che due persone si telefonino e lo facciano con regolarità o meno, oppure che intensifichino i loro contatti in determinate occasioni costituisce comunque una invasione della sfera intima delle persone, per cui la Corte di Giustizia UE ha sostanzialmente equiparato le due pratiche, stabilendo che l’accesso ai tabulati deve essere limitato ai sospetti di reato per i quali è prevista l’intercettazione.

Tabulati telefonici, privacy e indagini

Print
Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *