giovedì, Giugno 13, 2024
Articoli italiani

Mail sbagliata? E’ data breach

A chi non è capitato di ricevere una mail con in fondo una serie di anatemi per chi ha ricevuto la mail per errore? Minacce (a volte provenienti da avvocati, ahinoi!) di gravi conseguenze legali se non si cancella immediatamente e non si rimuove dalla mente il contenuto. Ovviamente se riceviamo dati personali che non ci competono non possiamo né utilizzarli né conservarli, questo dovrebbe essere scontato, ma il primo responsabile è certamente chi ha commesso l’errore, incappando in un vero e proprio data breach, con relativa procedura di informativa al Garante ed eventuale sanzione.

L’email inviata per errore costituisce data breach

Print
Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *