giovedì, Giugno 13, 2024
Articoli italiani

Smart city senza privacy: Helsinki sa conciliare

Utilizzare i dati dei cittadini per migliorare i servizi, accettando il rischio di violare la loro privacy, oppure lasciare che la città si regoli da sé, accettando ingorghi e trasporti pubblici inefficienti? Ci può essere una terza via: quella delle smart city che utilizzano i dati che i cittadini accettano di condividere, in piena trasparenza. La via scelta da Helsinki.

In Finlandia un modello di smart city e gestione dei dati personali

Print
Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *