sabato, Giugno 15, 2024
Articoli stranieri

YouTube prende le distanze dal riconoscimento facciale

Per ora solo negli Stati Uniti, tuttavia l’aggiornamento dei termini e condizioni d’uso è significativo: il trattamento dei dati può avvenire solo con il consenso dell’interessato, soprattutto quando si tratta di tecnologie invasive come il riconoscimento facciale. Certo non sarà questo a prevenire dagli abusi, ma si tratta comunque di una significativa presa di posizione da parte di un grosso player del mondo del WEB.

Print
Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *