venerdì, Luglio 19, 2024
Articoli stranieri

Un diverso approccio all’identità

Difficile dire se si tratterà di un’idea che rivoluzionerà la gestione della privacy o se finirà dimenticata in un cassetto, ma l’idea è certamente originale ed ha dei risvolti positivi: questa l’idea di fondo, secondo un approccio di privacy by design, non si dovrebbe ragionare in termini di identità, ma di attributi. Ad esempio, per comprare alcolici o sigaretti bisogna avere più di 16 o 18 anni, a seconda delle legislazioni. Allora perché esibire il documento con nome, cognome, indirizzo, data di nascita? L’unico discrimine per poter acquistare è avere più dell’età minima, non chiamarsi Mario o Giovanni, quindi bisognerebbe poter far verificare quell’unica caratteristiche che in quel momento interessa la nostra controparte.

Privacy by design foundation

Print
Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *