lunedì, Maggio 27, 2024
Articoli italiani

GDPR? Fine di un’era

Anche se non manca chi vuole distinguersi e sostiene che col GDPR non è cambiato nulla, il Regolamento europeo, che ora viene applicato e copiato in altre parti del mondo, segna in realtà la fine di un’era e l’inizio di una nuova alba per la privacy. Dopo che colossi del WEB si sono persi i dati di miliardi account, dopo che i nostri dati sono stati venduti e scambiati come le figurine, dopo che nuove praterie si stanno spalancando a fronte del crescere dell’Internet delle cose e dell’intelligenza artificiale si è dovuto dare un taglio col passato e riprendere il controllo dei propri dati.

Perché il GDPR è la fine di un’era

Print

Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *