Il social scoring ancora oggetto di dibattito

Oramai una realtà in Cina, ma anche un modello per alcune amministrazioni locali italiane, il social scoring è sempre più oggetto di dibattito, perlopiù in senso negativo. In una società sempre più controllata, sempre più interconnessa, l’idea di ufficializzare quello che è già un controllo comunque in atto e di legare al risultato un meccanismo di premi e sanzioni sembra essere la goccia che fa traboccare il vaso. Il che potrebbe anche essere uno stimolo a combattere meccanismi di sorveglianza ai quali ci stiamo purtroppo abituando.

Il modello cinese è già presente

Con il social scoring una società è libera?

Print
Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.