Iniziano le sanzioni per le PA che non hanno il DPO

Mentre per i privati il DPO è obbligatorio solo in alcune circostanze, per gli Enti Pubblici è una figura sempre necessaria. Inoltre il DPO deve essere comunicato all’Autorità Garante, sia per controllare l’effettiva nomina e consentire verifiche, sia anche per evitare che uno stesso DPO si prenda troppi incarichi e non risulti credibile. Tuttavia alcuni Enti non hanno nominato del tutto il DPO e in parecchi hanno dimenticato di comunicarlo. Il Garante francese ha iniziato la caccia alle omissioni e 22 Comuni sono già stati sanzionati.

Il Garante francese iniza a verificare le nomine dei DPO

Print
Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.