I farmaci esposti sulla scrivania?

Quando lo abbiamo letto non volevamo crederci: è talmente evidente che i farmaci o gli assorbenti siano oggetti personali delicati e che non debbano essere esposti all’osservazione di colleghi e superiori che non ci si dovrebbe neppure porre il problema. Non è stato invece così in un call center, che obbligava appunto i dipendenti a posare qualunque borsa o contenitore prima dell’accesso e ad esporre sulle scrivanie il campionario di medicinali e necessità varie. Certo, una borsa può consentire di trasportare chiavette, macchine fotografiche o altri strumenti per carpire informazioni riservate, ma ci sono ben altri metodi per proteggere il patrimonio aziendale che vietare una pochette.

Non si posso costringere i dipendenti ad esporre i farmaci

Print
Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *