Quando il birichino è il Ministero degli Interni

Più precisamente è la Questura a non avere rispettato in pieno le norme sul trattamento dei dati, ma il Ministero è responsabile dei suoi organi periferici, come Anagrafi, Questure, Prefetture… Il Garante è quindi intervenuto a richiamare il vertice, Titolare del trattamento, attraverso un’ordinanza-ingiunzione, che contiene una sanzione di 50.000euro, al rispetto della norma ed alla risoluzione della controversia.

Il Garante sanziona il Ministero degli Interni

Print
Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *