Il GDPR è per le persone

Troppo spesso si sente dire, anche da persone esperte della materia, che in GDPR è nato per proteggere i dati. Non è del tutto esatto, dato che il Regolamento UE nasce anzitutto per proteggere le persone, per agevolarle attraverso una circolazione dei dati che deve essere libera, ma non incontrollata, per dare una maggiore sicurezza economica attraverso la maggiore competitività che le imprese europee dovrebbero avere attraverso una maggiore fiducia dei consumatori. Dunque la protezione dei dati è una conseguenza, non l’obiettivo. E’ quello che avviene in un normale processo produttivo: le norme sulla sicurezza sono pensate per tutelare i lavoratori, non le materie prime.

Il GDPR è per le persone

Print
Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *