Utenti smemorati o distratti: privacy in pericolo

Avevamo già segnalato il caso della

fotocopiatrice a noleggio

piana di dati personali altrui. Purtroppo, più gli oggetti divengono smart e quindi raccolgono dati, più importante diventa l’attenzione a cancellare i dati quando si cessa di usarli; ad esempio le auto, che oggi sono computer su ruote, ma raramente vengono resettate quando le si vende. Per tacere di comportamenti più ingenui, come il caso dell’avvocata spagnola che ha utilizzato fogli riciclati per risparmiare carta, trascurando però il fatto di divulgare dati personali altrui in modo completamente casuale ed incontrollato.

Troppi utenti non cancellano i dati prima di vendere l’auto

Carta riciclata con dati personali su retro

Print
Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *