Anche la Danimarca

Dopo la Finlandia, anche la Danimarca si trova a dover gestire delle violazioni. Una Società di ricerca del personale è stata interpellata per sapere quali dati conservava, ma ha prefirito cancellare gli stessi piuttosto che rispondere. Pessima idea, dato che è una procedura in violazione del GDPR, che prevede invece il diritto dell’interessato a sapere quali dati vengono conservati, a che scopo, da dove provengono. Poi si potranno anche cancellare, d’uffico o su richiesta dell’interessato, ma solo dopo avere dato le informazioni di legge.

Una Società di ricerca del personale sanzionata per violazione del GDPR

Print
Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *