La formazione conta

Privacy Italiana non ha mai amato molto correre dietro a tutte le violazioni e relative sanzioni, anche perché a volte si ravvisa un interesse morboso verso questi episodi. Meglio concentrarsi sugli articoli che consentono di approfondire, imparare ed evitare così i problemi, piuttosto che compiacersi per quando capita agli altri. Però alcuni episodi possono essere di insegnamento, come questo caso accaduto in Svezia: alcuni dati di una persona con problemi psichiatrici sono stati pubblicati erroneamente. Il punto non è tanto l’episodio in sé, bensì la motivazione della sanzione: il Titolare del trattamento non ha provveduto ad una formazione adeguata, limitandosi a comunicare verbalmente le istruzioni, mancando così al proprio dovere nel tutelare l’integrità dei dati.

Dati online per mancanza di formazione? Scatta la sanzione

Print
Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *