Privacy sospesa in Ungheria

Non si tratta di un atteggiamento solidale, come il caffè sospeso, si tratta della rinuncia alla privacy in nome del coronavirus. L’Ungheria decide di sospendere gli effetti del GDPR a seguito dell’emergenza. Abbiamo detto più volte che una situazione particolare ha senso adottare soluzioni altrettanto particolari, tuttavia il GDPR contiene sufficienti possibilità di deroghe e di azione per fronteggiare adeguatamente una calamità, senza necessità di doverlo sospendere.

L’Ungheria sospende la privacy!

Print
Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *