Epidemia e privacy nel mondo

Con 4 miliardi di persone recluse in casa la pandemia ha assunto proporzioni inimmaginabili ed è chiaramente un problema globale, per cui in tutto il mondo ci si interroga non solo su come contrastare il virus e come contenere il disastro economico, ma si dibatte anche sui rapporti fra controllo del distanziamento sociale e privacy.

Il virus ridefinirà i contorni della sorveglianza?

Print
Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *