Grande fratello contro le infezioni

Privacy Italiana continua a ripetere che, per contrastare un’emergenza, devono essere messi in campo tutti gli strumenti possibili, anche a costo di rinunciare ad un po’ di privacy. Purché le azioni siano effettivamente utili e proporzionate. Difficile dunque valutare il sistema di informazione della Corea del Sud, che avvisa sui contagi e sulle zone da evitare, ma che consente, attraverso l’incrocio dei dati, di risalire in modo nominativo alle persone. Certo, il diritto all’informazione è importante, in questo momento, ma è molto difficile bilanciare i vari interessi.

In Corea del Sud un sistema di allerta alquanto invasivo

Print
Share

One thought on “Grande fratello contro le infezioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *