I minori sono lasciati soli on-line

Tutto sommato il dato sarebbe anche positivo, dato che l’83% dei genitori evidentemente pensa di saper proteggere i propri figli on-line. Tuttavia, data l’evidente trascuratezza degli adulti nel gestire i propri dati e la propria privacy on-line, il dubbio è che quel 17% che si sente inadeguato sia in realtà la parte più consapevole, mentre la restante stragrande maggioranza dei genitori neppure è consapevole del problema.

Minori in rete: c’è scarsa attenzione da parte degli adulti

Print
Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *