Occorre fare il punto sul GDPR

A due anni dallo start, è opportuno fare il punto sull’applicazione del GDPR, anche per prepararsi alle sfide dell’immediato futuro, ovvero 5G, Internet delle cose e Intelligenza Artificiale. Questa la posizione della Commissione Europea, che in primavera presenterà uno studio che faccia il punto sul presente e volga lo sguardo al futuro, affinché le norme vengano rafforzate in vista delle tecnologie che verranno, anzi, che sono già tra noi e che presto saranno pervasive.

La UE fa il punto sul GDPR

Print
Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *