La California apre un ponte verso il GDPR

Gli USA presentano oggi un quadro normativo piuttosto frammentato in termini di protezione dei dati, con alcuni Stati che si sono dotati di regole più avanzate e più simili al GDPR, altri che hanno introdotto norme specifiche, come l’obbligo di segnalare un data breach, all’interno del quadro generale federale, oggi unanimemente ritenuto superato. La strada per un mutuo riconoscimento del trattamento dei dati è quindi ancora lunga, inoltre si aggiungono problemi di natura politica, dato che il GDPR è nato per dare competitività alle imprese europee ed in molti vorrebbero conservare questo vantaggio rispetto alle concorrenti d’Oltreoceano.

Privacy Europa – USA: la California apre la via

Print
Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *