La privacy che era e che verrà

Questo articolo fa un passo indietro rispetto all’attuale GDPR, andando a ricordare qual’era la situazione prima della sua adozione, quali limiti avesse la vecchia normativa rispetto all’evoluzione tecnologica, quindi analizza gli attuali limiti nei confronti delle smart cities, dell’IoT, dei big data, così da porre le basi per un’evoluzione futura.

Dalla data protection alla privicy by resarch

Print
Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *