Privacy Italiana non vi spia

Privacy Italiana nasce come raccolta personale di articoli sul trattamento di dati personali ed applicazione del GDPR. Quando si è interessati ad un argomento e lo si segue sui vari media, diventa indispensabile raccogliere materiale, classificarlo, tenersi aggiornati. Allora, già che si fa questo sforzo, perché non metterlo a disposizione di tutti? A seconda del tempo e dell’argomento, il breve commento potrà essere più descrittivo o più personale, magari si potranno anche sollevare critiche ai testi citati, perché non si può essere d’accordo su tutti, ma è giusto dare spazio ad altre idee e fornire spunti di riflessione. Non ha invece senso, per un sito di questo tipo, tenere traccia della navigazione. A volte la curiosità di sapere quanti contatti ci sono, quanto ci si ferma sulle pagine, quali argomenti interessano maggiormente può venire, peraltro non ci sarebbe nulla di male a monitorare il sito solo in modo statistico, senza far nulla per capire chi sono gli utenti. Ma qualunque tracciante può essere pericoloso, per cui Privacy Italiana non ha installato nessun cookie, nessun sistema di analisi e non fa nulla per monitorare i sui lettori, a parte leggere i messaggi che ogni tanto arrivano. Anzi, se qualcuno dovesse trovare qualcosa del genere lo faccia sapere, perché non è stato installato con l’approvazione degli amministratori, anche se sovente arrivano pubblicità di sistemi di tracciamento. Buona privacy 2020 a tutti.

Un sistema di monitoraggio (che NON utilizziamo)

Print
Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *