Pagamenti elettronici e privacy

Pagare attraverso lo smartphone o altro dispositivo, ci sono già sistemi che possono funzionare con microchip impiantati sotto la pelle, può anche essere comodo, perché evita di caricarsi di contante, prelevarlo al bancomat, rischiare di perderlo. Però quanto è fastidioso essere tracciati in ogni pagamento, ogni abitudine di consumo, ogni scelta piccola e grande.

Pagamento elettronico sempre più diffuso, ma invasivo

Print
Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *