La ricerca scientifica secondo l’EDPB

La ricerca scientifica è importante ed infatti il GDPR dedica ampi spazi all’argomento, basti pensare che nella precedente direttiva il termine ricorreva 5 volte, mentre ora compare oltre 40 volte. Tuttavia le ricerche che comportano il trattamento di dati personali, spesso delicati, devono essere regolate ed impostate in modo da minimizzare l’impatto e garantire la sicurezza. In quest’ottica l’EDPB ha fornito un autorevole punto di vista, che dovrà essere tenuto in alto conto dalle linee guida e buone pratiche dei vari settori.

Dati personali e ricerca scientifica

Print
Share

2 pensieri riguardo “La ricerca scientifica secondo l’EDPB

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *