IA, riconoscimento facciale e altri rischi

La diffusione dei sistemi di riconoscimento facciale, combinata alla diffusione e potenziamento dell’Intelligenza Artificiale, sta portando alcuni benefici, ma forse ancora maggiori problemi. Ad esempio all’Aeroporto di Fiumicino si può accedere agli imbarchi e ad altre aree sensibili grazie al riconoscimento facciale, tagliando code ed evitando di ripetere fastidiose ripetizioni dei controlli. Ma quanto sono sicuri questi sistemi? Quanto è facile ingannarli? Siamo sicuri che i dati vengano cancellati una volta sull’aereo? E siamo sicuri che, in generale, questi sistemi non abbiano anche loro, come gli umani che li programmano e istruiscono, dei bias cognitivi?

Fiumicino inaugura il riconoscimento facciale

Quanto è facile fregare il riconoscimento facciale?

Quanto i sistemi AI sono prevenuti e influenzabili?

Print
Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *