Hash per pseudonimizzare i dati

L’Autorità Garante spagnola ha prodotto questo interessante documento sull’utilizzo di hash per la pseudonimizzazione dei dati personali. Uno strumento utile in molte situazioni, dalla ricerca ai laboratori d’analisi ed in generale in tutti casi nei quali il trattamento può prescindere, almeno temporaneamente, dalla conoscenza del soggetto.

Gli hash come strumento di pseudonimizzazione

Print
Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *