Minori in rete

Tanto più un bambino è piccolo quanto più dovrà essere tutelato in rete, sia nel non postare foto e informazioni a suo nome, sia nel controllare cosa fa quando comincia ad essere in grado di farlo da solo. Mentre in giurisprudenza si dibatte sul fatto che le foto postate in rete costituiscano ordinaria amministrazione, e possano quindi essere gestite autonomamente da ciascun genitore, oppure sia richiesto il consenso di entrambi, occorre che le famiglie siano attente a questi temi e consapevoli dei rischi che si corrono nel divulgare dati e immagini.

Privacy per i minori in rete

Print
Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *