L’hacking del DNA

Mentre si dibatte di intelligenza artificiale e di riconoscimento facciale si profila un nuovo rischio all’orizzonte. Che il DNA sia un potente mezzo per incamerare informazioni lo sa natura da milioni di anni e l’uomo da qualche decennio. Che ci sia qualche tentativo di computer a DNA è storia recente. Ma che si possa hackerare è una novità. Al di là del caso in sé, vero o forzato che sia, la modifica del DNA e la sua alterazione potranno essere un campo vasto, interessante e pericoloso di ricerca dei prossimi decenni.

Il DNA hackerato

Print
Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *