Essere sul luogo di lavoro e conservare la privacy

La Corte europea ha stabilito che il fatto di trovarsi sul luogo di lavoro non comporta la perdita di diritti fondamentali, quale è oggi considerato il diritto alla riservatezza. Naturalmente questo diritto andrà contemperato con la necessità del datore di lavoro di controllare il corretto svolgimento delle mansioni e di tutelare i beni aziendali, tuttavia è confermato un imprescindibile diritto di protezione della vita privata anche sul luogo di lavoro.

Tutela della privacy del lavoratore: i principi

Print
Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *