La cifratura nel GDPR

La cifratura dei data base e di altri file contenenti dati personali, sensibili o meno, è uno strumento importante nell’ambito del GDPR. Soprattutto chiavette, dischi esterni, PC portatili, dispositivi mobili, più soggetti al furto ed allo smarrimento, dovrebbero sempre essere cifrati, anche per mettersi al riparo da un data breach: se una chiavetta contenente dati personali viene smarrita occorre segnalarlo al Garante, se è adeguatamente cifrata si può considerare un inutile pezzo di plastica e silicio. L’ICO approfondisce l’argomento, con una disanima su cifratura e GDPR e con un utile schema riassuntivo.

La cifratura dei dati in ambito GDPR

Print
Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *