GDPR e sistemi di gestione del credito

Leasing, prestiti, mutui… un grande valore in termini di dati personali, ma anche un grosso rischio. Se le app della banche, come avevamo visto, non sono il massimo in termini di gestione dei dati personali, questa parte di lavoro si dovrebbe conformare ai dettami del Regolamento attraverso un nuovo codice di condotta, appena approvato dal Garante.

Nuovo codice di condotta per chi gestisce il credito

Print
Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *