Quando la videosorveglianza è lecita?

Le nostre città sono sempre più pervase da occhi elettronici, in nome della sicurezza. Certo, entrare in un parcheggio sotterraneo illuminato e video-sorvegliato è più rilassante che inoltrarsi in vicoli bui e mal-frequentati, ma fino a che punto la videosorveglianza è lecita? E fino a che punto è lecito aggiungere alla visione e registrazione sistemi di riconoscimento facciale, di analisi comportamentale ed altri sistemi sempre più sofisticati e intrusivi?

Quanto è lecita la videosorveglianza diffusa?

Print
Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *