Vendi on line? I like sono tua responsabilità

Basandosi su un principio di accountability, le norme europee portano a curiose, per quanto sensate, conseguenze. Ad esempio la Corte europea ha stabilito un principio di responsabilità in capo ad un’azienda di vendita on line, che aveva inserito sul proprio sito il pulsante “like” di Facebook. Comportamento ovviamente lecito e piuttosto diffuso, che comporta però un scambio di dati con il Social e con altre aziende partner, scambio del quale gli utenti non sono assolutamente informati sul sito originario.

Comunicato stampa della Corte

L’azienda è corresponsabile con FB del pulsante like

Sentenza (in francese)

Print
Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *