Una società fondata sui dati

L’Italia è un Repubblica fondata sui dati… Potrebbe iniziare così una riscrittura in chiave moderna del testo fondamentale? Certo non si può esagerare, ma, al di là della provocazione, è vero che il mondo moderno sembra essere fondato sempre più sulla raccolta ed analisi di dati personali. D’altra parte non è la prima volta che succede nella storia: con la rivoluzione industriale e la meccanizzazione dell’agricoltura, quello che sembrava essere il pilastro portante dell’economia, ovvero la terra ed il suo sfruttamento, sono diventati assolutamente secondari. Con lo sviluppo del terziario e dell’economia digitale ha perso terreno anche la produzione industriale ed i dati stanno diventando il nuovo terreno di caccia. La brava Fernanda Faini ne parla in un bel libro, intitolato appunto Data Society.

Data Society

Print
Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *