Il legittimo interesse

Tra i sei criteri di liceità del trattamento il legittimo interesse sembrerebbe essere il refugium peccatorum nel quale inserire tutti i dati: chi ci telefona ad ore impensabili per proporre i materassi o la tenda da sole ha un legittimo interesse – il proprio guadagno – per conoscere ed utilizzare i nostri dati. In realtà l’intento è molto diverso, e gli interessi dei soggetti devono essere bilanciati.

Trattamenti in base al legittimo interesse

Print
Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *