L’attenzione ai dati personali

Mentre il mondo guarda con interesse al GDPR, il Garante italiano punta il dito contro un generale calo di interesse verso il trattamento dei dati personali, passando il senso della novità del Regolamento UE. Inoltre da più parti si lamenta una insufficiente efficacia normativa, nonostante il GDPR, nel contenimento dell’oligopolio dei dati da parte delle grandi Società del WEB. D’altra parte se il 90% dei miei amici usa una certa app di messaggistica, se gli acquisti che faccio sono favoriti da un determinato metodo di pagamento (l’app di messaggistica più in voga in Cian, ad esempio, consente anche di effettuare pagamenti), se qualcosa che mi interessa si può seguire solo su un determinato canale, alla fine la scelta che posso effettuare si riduce a due alternative: o accetto le condizioni ed uso il servizio, oppure rinuncio in toto e mi scollego dal mondo moderno.

Un calo di attenzione per il GDPR

Il GDPR non basta a contenere i giganti del WEB

Print
Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *