La privacy ed il capitalismo

La privacy non è più il “diritto a stare soli” delle origini: oggi il trattamento dei dati personali presenta una miriade di sfaccettature ed il fatto che le imprese ambiscano ai nostri dati personali per poterci profilare e vendere quanto più possibile ha fatto sì che il capitalismo venga spesso visto come un nemico della privacy. Tuttavia il GDPR e la posizione europea a provato ad invertire questo paradigma, per cui un’azienda che tratti i dati personali in modo corretto può acquisire un vantaggio reputazione che ne incrementa il valore, anziché essere d’ostacolo.

Come il capitalismo impatta sulla privacy

Print
Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *