Privacy e reati: un connubio difficile

Il soggetto ha precedenti? Si tratta di una domanda comune tra le forze dell’ordine ed i magistrati, dato che si tratta di un parametro importante di valutazione. Certo, se una persona ha commesso un reato da giovane e per 40 anni non ha più avuto problemi è anche giusto dimenticarsi di un errore di gioventù, ma d’altra parte il passato non sempre si può cancellare. Conciliare dunque privacy e precedenti penali non è facile, anche vista la durata media dei processi in Italia, che vedono indagini ancora in corso er stragi avvenute 40 anni fa. fa dunque discutere la proposta di cancellare dopo alcuni anni, in nome della privacy, l’elenco dei precedeti penali. Vantaggi per le persone oneste, che hanno commesso un errore di gioventù, ma dubbi sui vantaggi per la società in generale.

Cancellare i precedenti penali dopo 20 anni

Print
Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *