Paradossi nel codice privacy?

Interessante intervento del dott. Busia, una delle colonne del Garante per la protezione dei dati personali, che evidenzia alcuni apparenti paradossi del novellato Codice privacy, spiegando l’interpretazione corretta da dare alla norma vigente, alla luce del Regolamento UE e dei principi generali della normativa su dati personali.

Il novellato codice privacy senza paradossi

Print
Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *