Riconoscimento facciale vietato a San Francisco?

Dopo il periodo del Far West, gli USA stanno sempre più avvicinandosi ai principi del GDPR, in alcuni casi forse andando persino oltre. E’ il caso della città di San Francisco, che sta mettendo in dubbio la legittimità del riconoscimento facciale. Certo, si tratta di una tecnologia utile per la sicurezza, ma anche molto invasiva, per cui, pur non vietandola del tutto, si sta pensando di rendere più controllato e rigoroso il processo di autorizzazione.

Riconoscimento facciale in California

Print
Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *