Informativa anche per comunicazioni orali

Interessante la posizione assunta dal Garante in occasione della revisione di varie regole deontologiche, fra cui quelle relative all’archiviazione ed alla gestione dei dati di valore storico, in pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale in questi giorni. Uno dei punti che maggiormente spicca è la necessità di fornire un’informativa non solo quando si chiede di compilare moduli o comunque si raccolgono dati in forma scritta, ma anche quando questo avviene in forma orale, attraverso interviste.

Adeguata informativa anche quando i dati sono raccolti oralmente

Print
Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *