Riconoscimento facciale: Google vince la causa

Google, per aver usato alcune foto, contenute nel telefonino, per effettuare riconoscimento facciale, era stato chiamato in causa, in quanto si riteneva avesse operato al di fuori delle regole, ovvero senza ottenere un permesso esplicito, richiesto dalla legge dell’Illinois. A livello federale, però, dopo un lungo dibattito legale, si è arrivati alla conclusione che la ricorrente non ha subito danni dall’azione della Società.

Google vince causa sul riconoscimento facciale

Print
Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *