Il Garante francese torna sulla blokchain

Il Garante francese è stato fra i più attivi nell’occuparsi della questione del sistema blockchain e dei rapporti con il GDPR. Mentre alcuni studiosi sono piuttosto drastici nel ritenere la blockchain totalmente incompatibile, in quanto non è possibile gestire il diritto all’oblio, il Garante ha assunto una posizione più morbida, che cerca di conciliare il GDPR con questa tecnologia, in modo da non perdere le potenzialità che può esprimere.

Blockchain e GDPR

Print
Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *