Pensiamoci prima di postare foto di minori

Secondo uno studio britannico, un minore, in media, arriva all’età di 13 anni con oltre 1000 foto postate in Rete dai genitori. Dopo quell’età iniziano loro stessi a postare sui social, ed il fenomeno esplode. Occorre dunque una campagna di sensibilizzazione, che renda consapevoli tanto i genitori quanto i ragazzi dei rischi che si corrono a condividere informazioni personali in Rete.

Troppi dati di minori in Rete

Print
Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *