Solo in pochi pensano che i loro dati siano al sicuro

Saranno le continue chiamate da parte di call center, saranno le decine di mail spam che arrivano ogni giorno, fatto sta che pochi consumatori sono convinti che realmente le imprese alle quali affidano i dati per ricevere beni e servizi li custodiscano realmente come dovrebbero. Secondo questo studio, appena l l’8%.

Solo l’8% dei consumatori ha fiducia nel corretto trattamento dei dati

Print
Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *