Gli Enti locali hanno difficoltà col GDPR

Nella cetegoria di “Ente locale” rientrano tanto metropoli come Milano e Roma quanto Comuni di montagna con 200 abitanti. Aggiungiamo una diversa sensibilità degli amministratori ed otteniamo un’implementazione del GDPR piuttosto a macchia di leopardo.

Purtroppo c’è scarsa consapevolezza riguardo alle responsabilità anche penali in cui incorre il rappresentante legale dell’Ente a fronte di un’inadempienza grave quale la nomina del DPO.

DPO negli Enti locali: avanti adagio

Print
Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *