La complessità dei rapporti fra machine learning e GDPR

Sicuramente l’argomento è complesso, variegato e richiederebbe quindi molti approfondimenti. Tuttavia almeno conoscere il problema nelle linee principali è importanti: il machine learning nasce per consentire ai sistemi informatici di acquisire in autonomia detarminate informazioni. Chiaramente non è prevedibile a priori la strada che il sistema intraprenderà, come avviene invece con la programmazione tradizionale. Quando il machine learning coinvolge dati personali, diventa difficile corrispondere ai requisiti di accessibilità e trasparenza previsti dal GDPR.

Machine learning e GDPR

Print
Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *