Biometria e dati come parte dell’eredità

Iniziano i commenti sul nuovo decreto che ha adeguato, invero un po’ timidamente, il codice privacy italiano alle norme europee. Questo pezzo di concentra soprattutto sulla biometria e segnala un’interessante novità, ovvero il fatto che il dato del defunto possa far parte dell’eredità e quindi essere trasmesso agli eredi.

La nuova privacy è legge

Print
Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *