Il GDPR riduce i cookies

Ogni volta che si apre un sito ci viene chiesto di accettare i cookie. Bisogna per forza accettare, altrimenti non si accede alle informazioni desiderate, tuttavia l’entrata in vigore del GDPR ha fatto riscontrare un significativo calo dell’uso dei cookie in ambito europeo. Non dimentichiamo che la protica di installare alcuni pezzi di informazione sul PC dell’utente in una parte minoritaria di casi ha lo scopo di agevolare l’identificazione dell’utente e del suo profilo, evitandogli di dovere ogni volta inserire alcuni dati o di vedersi proporre la cronaca rosa qquando è interessato agli eventi sportivi. Per la maggior parte dei casi, però, si tratta di cookie installati con lo scopo di acuisire informazioni sull’utente e sulle sue preferenze anche al di fuori del sito in questione, dunque comportamenti quantomeno da tenersi sotto controllo.

Calo dei cookie col GDPR

Print
Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *